Mercoledì, 19 Giugno 2024 08:59

Principio del “più probabile che non”

Scritto da

La Suprema Corte di Cassazione, con Ordinanza n. 5922 del 05/03/2024, ha statuito che, l'accertamento del nesso di causalità nella responsabilità sanitaria è improntato alla regola di funzione della preponderanza dell'evidenza (o del "più probabile che non"), la quale, con riguardo al caso in cui, rispetto a uno stesso evento, si pongano un'ipotesi positiva e una complementare ipotesi negativa, impone al giudice di scegliere quella rispetto alla quale le prob ...

Martedì, 11 Giugno 2024 11:30

Concorso di colpa

Scritto da

La Suprema Corte di Cassazione a Sezioni Unite, con la Sentenza n. n. 20943/2022, ha statuito che la responsabilità ex art. 2051 c.c. ha natura oggettiva e può essere esclusa o dalla prova del caso fortuito oppure dalla dimostrazione della rilevanza causale, esclusiva o concorrente, alla produzione del danno delle condotte del danneggiato o di un terzo caratterizzate dalla colpa ex art. 1227 c.c.

La S.C., in composizione U ...

Mercoledì, 05 Giugno 2024 09:11

L’art. 2051 c.c.

Scritto da

La Suprema Corte di Cassazione a Sezioni Unite, con la Ordinanza n. 12760 del 09/05/2024, ha statuito che, ai fini del riconoscimento della responsabilità oggettiva di cui all'art. 2051 c.c., il danneggiato deve dimostrare che l'evento è stato concretamente provocato dalla cosa e non da altri diversi fattori causali, essendo sempre necessario allegare e dimostrare l'effettiva dinamica del fatto, intesa come la successione dei fatti e l'insieme dei fattori che, ...

Lunedì, 03 Giugno 2024 11:22

Locazione e disdetta

Scritto da

La Suprema Corte di Cassazione, con Ordinanza n. 5605 del 01/03/2024, ha statuito che, in tema di locazione di immobili adibiti ad uso abitativo, la disdetta, anche se inefficace, inviata dal locatore è idonea a far sorgere ipso facto, ove ne ricorrano gli altri presupposti, il diritto del conduttore all'indennità di avviamento commerciale, tranne che l'acquiescenza del conduttore nasconda il suo disinteresse a permanere nell'immobile.

Martedì, 28 Maggio 2024 11:23

Il danno da perdita di chance

Scritto da

Se l'errore medico ha anticipato o anticiperà la morte del paziente, gli sarà risarcibile o, ove sia deceduto in momento antecedente all'introduzione della lite, agli eredi "iure hereditario", solo il danno biologico differenziale determinato dalla peggiore qualità della vita effettivamente vissuta e il danno morale da lucida consapevolezza della anticipazione della propria morte, eventualmente predicabile se esistente e soltanto a far data dall'altrettanto ev ...

Pagina 1 di 91

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti

Ultimi articoli

Principio del “più probabile che non”

Principio del “più probabile che non”

La Suprema Corte di Cassazione, con Ordinanza n. Leggi tutto
Concorso di colpa

Concorso di colpa

La Suprema Corte di Cassazione a Sezioni Unite, Leggi tutto
L’art. 2051 c.c.

L’art. 2051 c.c.

La Suprema Corte di Cassazione a Sezioni Unite, Leggi tutto
Locazione e disdetta

Locazione e disdetta

La Suprema Corte di Cassazione, con Ordinanza n. Leggi tutto
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5